Blogorio

Lorenzo Mannella | Journalist

Tag Archive for internet

Medioevo commerciale

Penso che questo spot dal retrogusto di tardo Medioevo sia la cosa migliore degli ultimi anni. Ergo, considerato il mio gusto dell’orrido, la peggiore per buona fetta della popolazione.

Un uomo sudato che spacca a metà carcasse di maiale brandendo una spada a due mani ha un senso tutto suo, un “richiamo della foresta” che parla la lingua dell’ultra violenza repressa. O della protezione del giardino-feudo di casa nostra.

Insomma, è tutto molto attuale. E voglio anche ricordarvi che, a quanto pare, Chef Tony non è più tra noi. Il nostro olimpo personale ha bisogno di nuovi dei.

Perché? Lo ha spiegato anche Derek su Motherboard. Alla gente piace spaccare tutto, e ha bisogno di riconoscersi in simboli/azioni:

Prendere a mazzate una palla da baseball o colpire un cartello stradale con una bottiglia di birra ti fa sentire grande perché ti senti un vincitore.

Viulenza pura.

A che punto è la rivoluzione digitale nelle scuole

La rivoluzione digitale della scuola italiana ha le armi spuntate: connettere a Internet tutte le 328mila classi italiane (dalle primarie fino alle superiori) entro l’anno accademico appena iniziato è una missione impossibile. Il decreto-legge 95 del 6 luglio 2012 lo diceva senza mezzi termini: iscrizioni online, registro elettronico e pagelle digitali dovevano essere operative in tutta Italia già un anno fa. Negli ultimi 12 mesi le cose non sono migliorate e sembra che sulle…

Craigslist non ha ucciso i giornali di carta

Gestire un sito di annunci online può farti diventare ricco, ma di sicuro non fa di te un assassino. È il caso del portale Craigslist, fondato dall’imprenditore statunitense Craig Newmark nel 1999. Le presunte vittime in questo caso sarebbero i giornali, che avrebbero perduto i grandi introiti generati dalle pagine degli annunci a pagamento. È un mantra vecchio di almeno…

Le biblioteche di domani, adesso

Pensate a una biblioteca e cercate di immaginare qualcosa di più rispetto a uno stanzone polveroso straripante di libri. Negli ultimi decenni, anche le biblioteche hanno dovuto fronteggiare la rivoluzione digitale, tra crisi della carta stampata e fondi per la cultura sempre più scarsi. Oggi, tenere aperto un locale pubblico che genera ricchezza quasi esclusivamente culturale – e che impiega…

I giornali in Italia: cronaca di una crisi

La carta stampata sta attraversando un periodo cupo, ma questo non vuol dire che il mondo dell’informazione sia spacciato. È vero, si parla di crisi del settore, posti di lavoro che saltano, calo del fatturato e futuro incerto. Tutto questo allarmismo non sorprende: quando i vecchi modelli ti crollano di fronte agli occhi, la situazione assume toni drammatici. Anche i…